DNA Futsal @ Youtube

SPONSORS

Categories

La fase del riscaldamento: il torello a due campi

  • Attrezzatura necessaria: cinesini, molti palloni
  • Spazio necessario: 6m x 18m circa
  • Tempo: 4×5′

Il riscaldamento è sempre una parte molto importante dell’allenamento. Renderlo divertente ed utile allo steso tempo non sempre è facilissimo.

Il riscaldamento che proponiamo oggi è il caro e vecchio “torello” riveduto e corretto per riuscire ad ottenere i seguenti risultati:

  • un buon riscaldamento degli arti inferiori
  • aumentare il livello di aggressività degli atleti
  • migliorare alcuni gesti tecnici tipici del calcio a 5 (stop e passaggi soprattutto)

Come potete vedere in figura si divide il campo in due zone da 6×6 metri circa divise fra loro da circa 6m di distanza (si può prendere come riferimento un campo da pallavolo) ed in ciascuna delle due zone delimitate si posizionerà la metà degli atleti presenti formando un cerchio.

Il mister si posizionerà a metà dello spazio vuoto.

ATTENZIONE: affinchè l’esercizio si svolga con la giusta intensità è ncessario avere a disposizione un adeguato numero di palloni e, se possibile, un paio di aiutanti che recuperino i palloni che nel frattempo uscirannoo dalle zone delimitate.

Due atleti verranno a questo punto scelti e fatti andare al centro del cerchio degli atleti avversari.

Scopo del gioco (come in qualunque torello) per chi difende riuscire a toccare il pallone mentre per chi attacca riuscire a fare 10 passaggi consecutivi seguendo delle regole ben precise che di volta in volta il mister deciderà.

Al decimo passaggio completato scatta la punizione per coloro che non sono riusciti ad intercettare il pallone e per tutti i loro compagni (3 flessioni ad esempio).

Al momento in cui uno dei due atleti al centro del cerchio dovesse riuscire a toccare il pallone, gli stessi dovranno velocemente tornare nella propria zona di competenza nell’altra metà campo per formare un cerchio con i propri compagni mentre colui il quale si è fatto intercettare il pallone ed un suo compagno da lui chiamato dovranno correre nel cerchio degli atleti avversari che nel frattempo avranno iniziato un nuovo torello dopo che il mister ha passato loro un nuovo pallone.

L’esercizio dura 4 sessioni da 5′ l’una.

Le regole che possono essere introdotte ad esempio possono essere:

  • 2 tocchi massimo
  • 1 tocco massimo (no suolate)
  • 1 tocco massimo (solo suolate)
  • 1 tocco massimo solo destro
  • 1 tocco massimo solo sinistro
  • 1 tocco massimo solo piede forte
  • 1 tocco massimo solo piede debole
  • obbligatori 2 tocchi
  • solo al volo
  • ecc.

 

La fase del riscaldamento: il torello a due campi was last modified: Giugno 6th, 2014 by staff

You may also like...

0 thoughts on “La fase del riscaldamento: il torello a due campi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Polls

In un libro sul Calcio a 5 cosa preferiresti?

View Results

Loading ... Loading ...