NEW! Per tutti i nostri lettori un'offerta imperdibile: FUTSCOUT ad un prezzo incredibile. Scopri di più

AllenamentoLe uscite dal pressing

Due esercizi per allenare le uscite pressing nel calcio a 5: la superiorità numerica

1 Mins read

Allenare le uscite pressing è importantissimo ma estremamente noioso per i giocatori perchè è un esercizio ripetitivo ed ossessivo. Alcuni esercizi riescono però a preparare i giocatori ai movimenti tipici delle uscite pressing senza l’ossessività delle ripetizioni.

I due esercizi che propongo seguono dunque questo tipo di idea: assimilare i movimenti di smarcamento senza palla senza la noia della ripetitività.

Esercizio 1

L’esercizio si svolge in mezzo campo (in verticale) e si configura come una superiorità numerica di 3 contro 2 (vedi figura sotto) e sono necessari 6 giocatori. Ai due lati del campo si preparano due porte.

Un giocatore da inizio all’esercizio passando il pallone ad uno dei due compagni partendo da in mezzo ai due coni che formano la porta. A partire da questo istante l’obiettivo del gioco è riuscire a portare (non tirare) il pallone in mezzo ai due coni posti dalla parte opposta con un massimo di 3 passaggi.

NB: il giocatore in mezzo ai coni NON DEVE in alcun modo avere la funzionalità di portiere ma è solo colui che da il via all’azione.

Se ci riescono i giocatori guadagnano un punto, in caso contrario si riparte con il pallone dalla parte opposta.

L’esercizio dura 3-5 minuti e poi si cambia il giocatore che pasa il pallone con uno dei due che è in campo.

Calcio a 5 - Esercizio propedeutico all'uscita pressing con superiorità numerica 3vs2

Esercizio 2

Utilizzando uno campo ridotto (metto le porte all’altezza dell’area di rigore come da figura sotto) obiettivo dell’esercizio è fare gol con la superiorità del 4 contro 3 e sono necessari 2 portieri e 7 giocatori di movimento di cui uno con funzionalità di jolly.

Calcio a 5 - Esercizio propedeutico all'uscita pressing con superiorità numerica 4vs3

Le regole sono semplici:

  • i difensori hanno libertà di movimento
  • gli attaccanti giocano a due tocchi massimo
  • solo un attaccante può giocare nella metà campo avversaria.
  • il jolly (il giocatore 12 bianco nella figura sotto) gioca sempre con chi attacca

Se la difesa recupera palla  o la palla esce (su laterale o dal fondo) si riprende da parte opposta

Related posts
AllenamentoPreparazione atleticaTecnica individuale

Allenarsi a casa ai tempi del Coronavirus - Covid 19

1 Mins read
Il periodo di quarantena dovuto al Coronavirus ed il conseguente blocco di tutta l’attività agonistica sia dei settori giovanili che delle prime squadre ha per la prima volta portato allo scoperto un problema che mai si era dovuto affrontare: gli allenamenti a distanza. Condividi:CondivisioneE-mailStampaFacebookTwitterPinterest
AllenamentoTattica

L'intermedio ed il 2-1-1: un esercizio pratico per migliorarne l'applicazione

1 Mins read
Il giocatore intermedio, nel calcio a 5, è quello che ha il compito di raccordare il reparto arretrato con quello offensivo. Ecco un esercizio utile per chi applica una modalità difensiva come il 2-1-1, che prevede l’utilizzo dell’intermedio, che migliori l’interpretazione di questa tattica da parte della squadra. Condividi:CondivisioneE-mailStampaFacebookTwitterPinterest
AllenamentoRiscaldamento

Il cacciatore: un'attivazione divertente per iniziare l'allenamento

1 Mins read
Durante la sessione di allenamento, la fase di riscaldamento ha assunto oggi una importanza nettamente superiore rispetto al recente passato. Condividi:CondivisioneE-mailStampaFacebookTwitterPinterest

Tieniti informato sulle ultime novità di DNA Futsal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.